I Giardini Botanici di Villa Taranto sul Lago Maggiore

Scopri i Giardini Botanici di Villa Taranto a Verbania: l'attrazione floreale per eccellenza del Lago Maggiore, un parco di 16 ettari dove poter vivere un sogno
Passeggiata Floreale a Villa Taranto sul Lago Maggiore
13
Views
5
Visitors
Milan
Top Spot
Immagine profilo di Monica
Articles edited by Monica
Scopri i Giardini Botanici di Villa Taranto a Verbania: l'attrazione floreale per eccellenza del Lago Maggiore, un parco di 16 ettari dove poter vivere un sogno

Storia di Villa Taranto

La storia di Villa Taranto (VCO) inizia grazie al Capitano Scozzese Neil McEacharn che nel 1931 acquistò la proprietà della Marchesa Sant'Elia. Il suo intento era quello di creare un giardino all'inglese che poteva richiamare la sua terra natale: la Scozia. Gli aspetti fondamentali da rispettare erano quello estetico e quello botanico. I lavori terminarono nel 1940, dopo diverse fasi operative. L'esigenza botanica era la più significativa in quanto le diverse vegetazioni avevano bisogno di individuare condizioni di terreno e di clima adeguate. Il Giardino venne chiamato Villa Taranto in onore di un suo antenato: il Maresciallo McDonald, nominato duca di Taranto da Napoleone. Il desiderio del Capitano era quello di donare al futuro la sua nobile opera e perciò decise di donare la proprietà allo Stato Italiano. Attualmente, il patrimonio botanico di Villa Taranto è estremamente eterogeneo e 20.000 sono le piante di particolare valenza botanica. I Giardini vennero aperti al pubblico nel 1952 e da lì ad oggi accolgono i visitatori da Aprile a Ottobre. Il Capitano Neil Mc Eacharn morì il 18 Aprile 1964, le sue spoglie riposano in una cappella-mausoleo edificata proprio nel parco. Ora è L'Ente Giardini Botanici Villa Taranto ad occuparsi di questo luogo incantevole.

I Giardini Botanici di Villa Taranto

I Giardini Botanici di Villa Taranto (VCO) rappresentano una delle principali attrazioni floreali sul Lago Maggiore, in Italia. Si tratta di un parco di 16 ettari dove all'interno sono presenti 20.000 piante di particolare valenza botanica e 80.000 bulbose in fiore, in aggiunta si possono trovare 15.000 piantine di bordura che riempiono le diverse aiuole. I Giardini di Villa Taranto subiscono diverse trasformazioni di colore in base alle stagioni ed è questo aspetto meraviglioso a colpire i visitatori. L'ingresso del parco è di fronte al lago e l'intero percorso è sviluppato in 12 punti salienti che partendo dal labirinto di tulipani conducono fino alla veduta della Villa (sede prefettura del V.C.O), alla cappella-mausoleo del Capitano, alla Valletta, ai giardini terrazzati e alla fontana dei putti. Di notevole importanza, è il calendario delle fioriture che è stato stilato nei minimi dettagli. Si segnalano alcuni esempi: - Ad Aprile fioriscono 80.000 Tulipani olandesi e migliaia di Violette, Primule, Papaveri e Mughetti. - A Maggio si ammirano centinaia di Azalee, mentre a Giugno migliaia di Petunie. - Tra Luglio e Agosto le vere protagoniste sono le Vasche di Nelumbium (Fiori di Loto). -Tra Settembre e Ottobre sbocciano le Ninfee, la Pianta del Tè e le Camelie invernali. Inoltre, i Giardini di Villa Taranto custodiscono una vera e propria collezione di specie botaniche rare come ad esempio la Victoria Cruziana, la Metasequoia Glyptostroboides e la Davidia Involucrata. Nei Giardini è poi presente un'area denominata Wellness Garden: una vasta area verde dove sono ubicate delle panchine di grandezza notevole dove ci si può riposare mentre si ammira un'incantevole vista sulle montagne. Nei pressi dell'ingresso si trova anche un bar-ristorante per sostare in tranquillità una volta terminata la visita. I Giardini Botanici di Villa Taranto non sono altro che uno straordinario polmone verde dove poter vivere un sogno.

Punti Salienti del Giardino di Villa Taranto

Il Giardino di Villa Taranto presenta alcuni punti di estrema rilevanza come il Viale d'Ingresso detto ''Viale delle Conifere'' per la presenza di rari esemplari di conifere provenienti da tutto il mondo. La Fontana dei Putti è un altro punto attrattivo importante, dove in primavera sbocciano le Viole Cornuta. Il Labirinto delle Dahlie ammalia i visitatori con le oltre 1700 piante in fiore. Ad affascinare sono anche la Serra Victoria e il Giardino Verticale dove si coltiva la Victoria Cruziana, originaria del Paraguay: è un'enorme ninfea equatoriale i cui semi giunsero a Villa Taranto nel 1956. La Cappella-Mausoleo è l'edificio di maggior rilievo all'interno dei Giardini in quanto ospita le spoglie del Capitano Neil McEacharn, creatore del parco. La struttura è stata disegnata da Renato Bonazzi e costruita nel 1965. Spiccano le vetrate policrome, raffiguranti fiori e la figura di Sant'Antonio da Padova, a cui è dedicata la cappella. La Valletta è un'ulteriore area da segnalare: scavata artificialmente nel 1935, è un punto caratteristico grazie al ponticello che la sovrasta. La vera e propria Villa Taranto è un edificio eretto da un architetto ticinese, Augusto Guidini, nel 1853 e che richiama architetture della Normandia. E' ubicata di fronte ad un prato all'inglese, abbellito da una fontana. L'immobile venne acquistato nel 1931 grazie ad un'inserzione che comparve sul Times. Dal 1995 ad oggi, la villa è sede della Prefettura del Verbano-Cusio-Ossola e non è visitabile. Infine, ricordiamo i Giardini Terrazzati decorati da una statua di bronzo di Vincenzo Gemito, artista napoletano.

Eventi e Mostre in Villa Taranto

I Giardini Botanici di Villa Taranto (VCO) sono sede di eventi, mostre e feste stagionali. La ''Festa delle Bulbose'', in Aprile, è uno dei primi eventi che apre la stagione primaverile. Durante questa occasione, l'attrazione principale è rappresentata dal Labirinto dei Tulipani: un sentiero coloratissimo di circa 400 metri, dove ci si può immergere in innumerevoli tonalità di sfumature magiche. Di notevole importanza sono anche le Settimane del Fai e l'evento ''Turista nella tua città''. Quest'ultimo si tiene ogni prima domenica del mese quando l’Ente Giardini Botanici Villa Taranto, in collaborazione con le Istituzioni locali, decide di aprire i cancelli a tutti i residenti nel comune di Verbania. Così facendo essi avranno la possibilità di visitare gratuitamente il parco. Successivamente, nei Giardini si assiste a vere e proprie mostre floreali come ad esempio la Mostra delle Dalie: una fioritura eccezionale che consiste in un labirinto di Dahlie che sboccia dall'ultima decade del mese di luglio fino a fine ottobre. Si possono ammirare oltre 1.700 piante fiorite suddivise in moltissime varietà; il tutto crea uno spettacolo incantevole di forme e colori. Infine, il Fall Foliage, ovvero il fogliame autunnale, dipinge maestosamente il giardino con toni che vanno dal giallo al marrone.

Conservazione e Ricerca a Villa Taranto

I Giardini di Villa Taranto (VCO) attraverso l'attività di valorizzazione botanica si impegnano a conservare e a custodire nel tempo l'immenso parco, favorendo, inoltre, la biodiversità. Grazie al contributo di programmi di ricerca ben definiti, tutte le piante e i fiori del parco vengono studiati, valorizzati e offerti al pubblico. L'intero progetto di conservazione e tutela dell'intera area deriva dall'impegno eccellente che l'Ente dei Giardini Botanici di Villa Taranto impiega per sviluppare e mantenere nel tempo metodi e strategie efficaci, in campo botanico. I visitatori, esplorando il parco, saranno così di fronte ad un luogo curato dove potranno trascorrere il proprio tempo all'insegna della natura. La biodiversità e la conservazione delle specie di fiori e piante sono i due parametri fondamentali che guidano il lavoro di questo incantevole sito culturale. Lo studio e la ricerca permettono di donare alle generazioni future l'immenso patrimonio botanico di Villa Taranto, come desiderava il Capitano Scozzese.

Come Raggiungere Villa Taranto

I Giardini Botanici di Villa Taranto si trovano in Italia, a Pallanza (VCO) sulla sponda occidentale del lago Maggiore e sono facilmente raggiungibili nei seguenti modi:
  • - In AUTO: dal centro nord: A26 VOLTRI-GRAVELLONA TOCE, uscita BAVENO/STRESA – 11 km lungo la SS33 in direzione VERBANIA.
  • - In TRENO: linea Milano – Domodossola. La stazione di Verbania dista 9 km dai Giardini.
  • - In BATTELLO: attraverso il servizio pubblico di Navigazione Lago Maggiore che ha anche uno scalo di fronte ai Giardini.
  • - In AEREO: da Aeroporto Malpensa. Alibus offre il collegamento con pullman.

I Giardini Botanici di Villa Taranto (VCO) sono aperti da Marzo a Novembre e il costo del biglietto per un singolo adulto è di euro 13. E' inoltre possibile organizzare delle visite guidate. Per avere delle informazioni più dettagliate sugli orari e la durata della visita si consiglia di visitare il sito web ufficiale dell'Ente Giardini Botanici di Villa Taranto.

Conclusione: Il Fascino di Villa Taranto

I Giardini Botanici di Villa Taranto (VCO) rappresentano una delle maggiori attrazioni botaniche sul lago Maggiore e sono un vero e proprio rifugio di pace dove poter trascorrere, tranquillamente, il proprio tempo libero a contatto con moltissimi tipi di piante, alberi e fiori. La bellezza naturale è l'elemento dominante dell'intero sito e insieme alla tutela e allo studio costanti contribuisce a rendere l'area un importante punto di riferimento per tutta la comunità e anche per tutti i numerosi turisti, provenienti da tutto il mondo. Visitare i Giardini Botanici di Villa Taranto è come immergersi in un magnifico dipinto floreale atemporale.

FAQs

Quali sono gli orari di apertura di Villa Taranto?
Tutti i giorni, festività incluse con orario continuato: - marzo:                                        9:00 - 17:00 (ultimo ingresso) ore 18.00 chiusura cancelli - aprile - settembre:                      9:00 - 18:00 (ultimo ingresso) ore 19.00 chiusura cancelli - dal 1° al 20 ottobre:                    9:00 - 17:00 (ultimo ingresso) ore 18.00 chiusura cancelli - dal 21 al 27 ottobre:                   9:00 - 16:00 (ultimo ingresso) ore 17.00 chiusura cancelli - dal 28 ottobre al 3 novembre:    9:00 - 15:30 (ultimo ingresso) ore 16.30 chiusura cancelli
È possibile partecipare a visite guidate all'interno dei giardini?
Sì, all'interno dei giardini è possibile partecipare a visite guidate.
Quali sono le specie di piante più rare o famose che posso aspettarmi di vedere a Villa Taranto?
A Villa Taranto potrai vedere sia piante rare come la Victoria Cruziana, sia piante famose come i Tulipani.
Ci sono eventi speciali o mostre floreali programmati durante l'anno a Villa Taranto?
Sì, ci sono eventi speciali e mostre floreali programmati durante l'anno a Villa Taranto come ad esempio ''La Festa delle Bulbose'' in Aprile.
[object Object]
Did you find this page useful?
Whattsup logo