La funivia del Lago Maggiore: spazio nel cielo per volare

La funivia del lago Maggiore a Laveno Mombello è una delle principali attrazioni del Nord Italia. Lasciati sorprendere dalla sommità del Monte Sasso del Ferro.
Dettaglio Artistico Funivia del Lago Maggiore
19
Views
10
Visitors
Bern
Top Spot
Immagine profilo di Monica
Articles edited by Monica
Scopri la funivia del lago Maggiore e lasciati condurre verso il monte Sasso del Ferro per godere di un'esperienza straordinaria in modo unico e speciale.

Orari per La Funivia del Lago Maggiore

La funivia del lago Maggiore permette di arrivare alla vetta del monte Sasso del Ferro da Laveno Mombello. L'impianto è composto da telecabine biposto aperte e chiuse. Dalla cima lo spettatore potrà ammirare il vasto panorama del lago Maggiore con le Alpi, le Prealpi e i laghi lombardi.

Gli orari, consultabili su una pagina web specifica, variano ogni anno anche in base alle stagioni.

Prezzi e Biglietti per la Funivia del Lago Maggiore

I prezzi dei biglietti per la funivia del lago Maggiore variano a seconda di diversi fattori tra cui la fascia d'età, l'attrezzatura sportiva che si desidera trasportare durante il viaggio, la residenza o meno a Laveno Mombello.

Per l'andata e il ritorno il biglietto è di euro 12.

Hanno diritto al biglietto ridotto: bambini fino a 12 anni non compiuti, invalidi, disabili, militari, soci C.A.I., residenti in Comunità Montana della Valli del Verbano e comitive con più di 25 persone.

Per scoprire le tariffe per le diverse categorie in modo dettagliato è consigliabile visitare il sito ufficiale della Funivia del Lago Maggiore.

Raggiungere la Funivia del Lago Maggiore

La funivia del lago Maggiore si trova a Laveno Mombello in provincia di Varese. Collega Laveno-Mombello al Poggio di Sant'Elsa. Funivie del Lago Maggiore SRL si trova in Via Don C. Tinelli 15 21014, Laveno Mombello (VA).

Raggiungere la funivia è facilmente possibile attraverso l'auto e il servizio di trasporto pubblico:
  • - In auto: Autostrada dei laghi da Varese a Laveno Mombello
  • - In autobus: Linea N°03 da Luino (VA) - Linea N°18 da Ispra (VA) : Autolinee Varesine
  • - In treno: Dalla stazione di Milano Cadorna con discesa Laveno Mombello lago
  • - In traghetto: Da Intra (Verbano-Cusio-Ossola) a Laveno Mombello (Varese)
  • - A piedi: Dal centro di Laveno Mombello o da Casere

Scoprire il Sasso del Ferro

Esplorare il Sasso del Ferro è un'esperienza meravigliosa dove le Alpi e tutto lo scenario montano regalano una vista indimenticabile.

Il Sasso del Ferro è una montagna in Lombardia di 1062 m s.l.m. Essa si impone sul lago Maggiore sopra la località di Laveno Mombello (VA). Appartiene alla catena montuosa delle Alpi nord-Occidentali. Inoltre fa parte della sezione delle Prealpi luganesi in particolare della Catena Piambello-Campo dei Fiori-Nudo e della sottosezione delle Prealpi Varesine.

Il monte si presenta come un'imponente massa sopra il paesaggio lacustre e invade tutta la zona circostante. Durante lo scorrere del tempo, il Sasso del Ferro è stato anche denominato Ferro di Cavallo e Scereda. L'importanza di quest'area montuosa risiede nel fatto che è delineata da diversi percorsi per raggiungere la cima ubicata in località''Pizzone'' detta anche ''Poggio di S.Elsa''. Da quest'ultima è possibile ammirare uno straordinario panorama montuoso e lacustre.

Il monte è considerato anche come un punto di riferimento per praticare due attività sportive come il parapendio e il deltaplano. Gli appassionati di trekking spesso scelgono come meta il Sasso del Ferro immergendosi nei boschi di Laveno Mombello e dirigendosi verso i diversi sentieri di trekking adibiti per arrivare alla sommità.

Alcuni punti da cui partire per la montagna sono i seguenti:
  • - Da Casere, piccola località di Laveno Mombello, situata a 750 m s.l.m. e raggiungibile dai comuni di Cittiglio e Vararo. Il sentiero è ubicato nei pressi del ristorante ''Gigliola''. La lunghezza del percorso è di 2 km con un dislivello di 300 m.
  • - Dal centro di Laveno Mombello seguendo due percorsi. Il primo è ripido e segue la traiettoria della cestovia. La lunghezza è di 3,5 km. Il secondo percorso parte da Laveno parcheggiando l'automobile in Via Repubblica. Da qui parte il sentiero nei boschi da Laveno a Casere.

Storia della Funivia del Lago Maggiore

La storia della funivia del lago Maggiore fa riferimento al Rag. Mario Bianchi che ebbe la prima idea di risalita sulla sommità del Monte Sasso del Ferro. Nel 1960 iniziarono i lavori. Il primo impianto venne costruito dalla ditta Telemeccanica Atesina. Impianto che venne revisionato dalla ditta Panzeri. L’inaugurazione fu il 24 aprile 1963. Nel 1965 passò alla società Rossi & Mattioni (Gemonio). La funivia entrò in esercizio nel 1963. Da allora, è stata rinnovata: la trasformazione attuale è frutto di diversi finanziamenti.

Nel 2003, la Società Funivie del Lago Maggiore vinse un bando regionale per la concessione di contributi ed interventi per l’ammodernamento del livello di sicurezza degli impianti a fune. Successivamente, il destino della Funivia sembrava arrestarsi. Intervennero il Comune, la Comunità Montana della Valcuvia e la Provincia di Varese.

Il 22 Dicembre 2004 iniziarono i nuovi lavori, termineranno il 25 gennaio 2006. La costruzione del nuovo impianto fu affidato alla ditta CCM Finotello. Le cabine sono più ampie (53 cabine aperte e 27 cabine chiuse che aumentano in inverno). L’impianto della bidonvia ha una portata di 284 persone. L'inaugurazione avvenne con le autorità principali e la Funivia del Lago Maggiore è stata cosi riaperta al pubblico definitivamente.

Cosa fare nei dintorni della Funivia del Lago Maggiore

Nei dintorni della Funivia del lago Maggiore è possibile condurre esperienze eccezionali. Sulla sommità del Monte Sasso del Ferro sono presenti bar, ristoranti e alberghi dedicati al benessere e al riposo del visitatore il quale potrà godere del luogo magico in cui si troverà.

Inoltre, nei pressi della Funivia si trova il Midec (Museo Internazionale del Design Ceramico) il quale regala un momento nell'arte e nel design locali. L'Isola Madre sarà un'altra attrazione di spicco per un visitatore curioso in cerca di nuove avventure.

La Funivia del lago Maggiore è anche ubicata in vicinanza del lungo lago il quale conduce i passanti in un'atmosfera raffinata e del tutto pittoresca. A pochi passi dalla funivia, è presente anche la Biblioteca Civica di Laveno, uno spazio culturale unico. Trascorrere il tempo in questi luoghi permetterà ai turisti di imparare molto sul territorio del lago Maggiore.

In generale, le Isole Borromee sono un'altra meta formidabile dove godere del paesaggio montano e lacustre.

Nel periodo natalizio, è possibile ammirare il magico Presepe Sommerso a Laveno Mombello che viene esposto proprio nelle vicinanze della Funivia del Lago Maggiore. In sostanza, tutta la zona circostante della Funivia è ricca di punti d'attrazione paesaggistici, culturali e sociali.

Faqs

Come posso raggiungere la Funivia del Lago Maggiore?
La Funivia del Lago Maggiore puoi raggiungerla a piedi o tramite il servizio di trasporto pubblico.
Quali attività posso fare una volta arrivato sulla cima della Funivia del Lago Maggiore?
Una volta arrivato sulla cima della Funivia del Lago Maggiore puoi passeggiare sulla vetta del monte Sasso del Ferro, fotografare un paesaggio indimenticabile, praticare diversi sport e alloggiare e ristorare presso i ristoranti e gli alberghi.
Qual è il costo del biglietto per la Funivia del Lago Maggiore?
Il costo del biglietto per la Funivia del Lago Maggiore è di Euro 12 per andata e ritorno.
Quali sono gli orari di funzionamento della la Funivia del Lago Maggiore?
Gli orari di funzionamento della Funivia del Lago Maggiore sono soggetti a variazioni di anno in anno e per questo motivo non è possibile fissare un orario definitivo e permanente.

[object Object]
Did you find this page useful?
Whattsup logo